di Alessio Colomeiciuc*

L’interessante articolo di recente pubblicato su Reportpistoia dal Segretario di Confartigianato Alessandro Pellegrini offre lo spunto per alcune riflessioni sulla situazione nella quale da tempo si trova il territorio pistoiese, con particolare riguardo al mondo delle imprese artigiane ed al settore del credito.

di Andrea Massaini*

Pistoia - Non ho né le competenze né le informazioni necessarie per giudicare quale sia la migliore composizione societaria di Uniser, la sede universitaria di Pistoia.

Giovedì, 28 Settembre 2017 15:36

Forza Nuova, le ronde e la libertà

di Alberto Vivarelli

Dunque, Forza nuova organizzerà le ronde a Vicofaro e Capostrada per garantire la sicurezza dei cittadini quando il sole è calato.

di Marco Bazzoni *

Oggi, Sabato 23 settembre 2017 è morto sul lavoro un altro operaio in Toscana, a Pontedera.

di Eugenio Baronti e Giuliano Ciampolini

Pistoia - Anche a Pistoia arrivano i cassonetti interrati in centro storico.

di Alessandro Giovannelli

Lo scorso anno, ai primi del mese di agosto, il presidente della società di rugby degli “Orsi”, Raffaello Caciagli, annuncia, furioso, che la squadra, in polemica con l'Amministrazione comunale, se ne andrà da Pistoia, destinazione Uzzano. Oggetto del contendere: la mancanza di un impianto, a Pistoia, idoneo alla pratica del rugby.

di Walter Tripi*

Non voglio strumentalizzare la questione degli Orsi: mi interessa soltanto che nelle dispute politiche non ci rimettano i ragazzi che vogliono semplicemente fare sport.

di Lisetta Bongi *

In merito alla rissa, avvenuta in via dei Fabbri nella notte fra il 25  e il 26 agosto, della quale viene data approfondita e dettagliata informazione nelle cronache locali, rendiamo note le considerazioni dei residenti con richiesta di pubblicazione.

Prima di tutto osserviamo che l’episodio, che si distingue per la particolare efferatezza, non ci ha stupito più di tanto. Questo perché quello che accade in seconda serata non ha niente a che vedere con la veste di gradevolissimo luogo di ristoro, caratterizzato da una vitalità positiva, che colpisce per la sua bellezza tutti coloro che frequentano la Sala dalle 19 alla mezzanotte circa.

Purtroppo questo luogo, che induce a pensare di trovarsi in una città complessivamente tranquilla, in seconda serata non è affatto sicuro, come non può dirsi sicuro qualsiasi luogo dove si consumano grandi quantità di alcool e di droghe più o meno pesanti, nella più totale assenza di qualsiasi forma di controllo.

Nel corso dei numerosi incontri da noi richiesti e/o organizzati dalle precedenti amministrazioni, anche alla presenza dei gestori, i nostri rappresentanti hanno denunciato i numerosi episodi, da tenere sotto controllo,  ai quali assistono quasi ogni fine settimana. Si tratta infatti di episodi di violenza più o meno gravi che vanno dai subdoli atti di bullismo in cui ci si diverte a filmare e diffondere con il telefonino il malcapitato che si sente male perché  volente o nolente è stato designato ad ubriacarsi, agli incendi appiccati alle cassette postali delle case o ai bidoni della spazzatura. Episodi che sono stati da noi documentati con foto e filmati che accompagnavano la nostra richiesta che la zona fosse vigilata dalle forze dell’ordine.

Siamo fermamente convinti che, di fronte all’episodio in questione, minimizzarne la gravità, oltre a  negare un problema che esiste, significhi danneggiare tutti coloro che vivono nella zona, compresi quei gestori  che rispettano le regole e che hanno tutto l’interesse a che la zona sia  controllata e sicura.

* Comitato La Sala

di Alessandro Pellegrini*

Pistoia - Gli anni che abbiamo alle spalle – dal 2008 ad oggi – sono stati molto duri per imprenditori, i lavoratori ed anche per le Associazioni come Confartigianato, che operano per tutelare le imprese artigiane che rappresentano – nella nostra Provincia ma anche in tutto il territorio nazionale – una fetta importante del prodotto interno lordo e della occupazione.