Contenuto Principale

Ecm, orgogliosi di un'eccellenza pistoiese che sarà centro di produzione di una grande società americana

L'on. Bini con Matteini,  vice presidente di Confindustria Alta Toscana L'on. Bini con Matteini, vice presidente di Confindustria Alta Toscana

di Caterina Bini e Edoardo Fanucci*

Pistoia - È motivo di grande orgoglio sapere che un'eccellenza pistoiese come quella di Ecm è stata scelta da una grande società statunitense, leader a livello mondiale nel settore delle tecnologie e infrastrutture rotabili – la Progress Rail del gruppo americano Caterpilar -, come suo centro di produzione e sviluppo della progettazione ingegneristica.

Segnale che il nostro territorio continua a essere estremamente attrattivo per gli investimenti di capitale estero, e che fa ben sperare per la crescita e lo sviluppo di nuovi posti di lavoro.

Un doveroso grazie – proseguono gli onorevoli – va alla famiglia Cappellini, al padre Giulio e ai figli Mario e Roberto, che in quasi 60 anni di attività hanno continuato a investire in ricerca e sviluppo tecnologico, portando Ecm a competere, sui mercati globali, con le altre grandi aziende del settore, e a far sì che diventasse un gioiello della produzione locale, in grado di arrivare oltreoceano. I professionisti che hanno lavorato al closing e seguito il passaggio di consegne meritano anch’essi un grande ringraziamento per la competenza e il contributo essenziale che hanno dedicato a questa vicenda.

Auspichiamo che il percorso intrapreso dalla nuova proprietà sia quello di investire a Pistoia, come assicurato, per creare nuovi posti di lavoro, e determinare un ulteriore salto di qualità e di dimensioni dell'azienda. Così da poterne consolidare la produzione per il mercato italiano, e implementare quella per il mercato internazionale.

Con l'avvento di questa nuova società nel nostro territorio così come è stato per lo stabilimento pistoiese di via Ciliegiole acquisito da Hitachi, e oggi di nuovo competitivo a livello mondiale, si rafforza anche il polo del Distretto tecnologico ferroviario, oggi più che mai simbolo di ricerca e innovazione in campo ferroviario, e fiore all'occhiello di una città che punta a essere capitale europea del treno.

*Parlamentari Partito democratico

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Reportpistoia su Facebook