Contenuto Principale

Confindustria: torna il progetto "Industriamoci"

PISTOIA - Torna l’appuntamento annuale del progetto “Industriamoci”, iniziativa nazionale di Confindustria volta a favorire l’incontro del mondo della scuola con l’industria e l’economia.

Con questo è il quarto anno che Confindustria Pistoia organizza la giornata, incrociando per congruità imprese e scolaresche: saranno quasi 100 i ragazzi che, accompagnati dai loro docenti, visiteranno 4 realtà produttive. “Anche se siamo in un momento difficilissimo, che ci vuole 'ventre a terra' a lavorare nelle aziende, – dice Sabrina Tonti, presidente del Comitato della piccola Industria locale cui è affidata la gestione dell’evento - anche per il 2013 abbiamo voluto dedicare attenzione e tempo a questa iniziativa. Lo dobbiamo alla dedizione ed all’entusiasmo con cui molti dirigenti ed insegnanti, nonostante una politica di fatto assente, tengono viva l’istituzione stessa della scuola, trasmettendo agli studenti messaggi positivi e voglia di fare ed investire su se stessi. Noi leggiamo questa giornata come un’opportunità per gli studenti, ma anche per noi industriali, che non sempre siamo attenti a cosa succede nel mondo della nostra scuola, molto più dinamica di quanto si percepisca da fuori . Nascono nuove professionalità e nuovi corsi e si studiano nuove materie, che potrebbero essere ricchezza per un territorio come il nostro, che da sempre ha tratto la sua forza dal saper coniugare impresa tradizionale con innovazione”.

Ed infatti, oltre ai ragazzi dell’Iti Fermi che visiteranno la Ricciarelli, ed a quelli dell’Istituto alberghiero di Montecatini al Croce di Malta, quest’anno l’iniziativa coinvolge gli studenti del nuovo liceo musicale Forteguerri-Vannucci, ospitati alla Fondazione Tronci, e quelli dell’area audiovisivo e multimediale del Liceo Petrocchi di Pistoia, negli studi di Tvl.