Venerdì, 02 Marzo 2018 13:20

Al Manzoni si chiude la campagna elettorale di Bini e Fanucci

PISTOIA -  Al Manzoni la chiusura della campagna elettorale dei due candidati alla Camera e al Senato Edoardo Fanucci e Caterina Bini, giovedì 1 marzo.

La serata, presentata da Serena Magnanensi e con la partecipazione del segretario provinciale Riccardo Trallori, ha visto il susseguirsi degli interventi dei due candidati sui risultati raggiunti in questi anni di lavoro parlamentare.

"Siamo una comunità bellissima – hanno raccontato dal palco Fanucci e Bini –, con la sua forza e i suoi difetti. Abbiamo ascoltato chi ha più esperienza di noi e i problemi di chi si affaccia adesso nel mondo degli adulti. Non siamo supereroi, ma questi cinque anni a fianco delle persone vere ci rendono pieni di orgoglio, per continuare a fare di più e meglio. Il centrodestra ha tagliato miliardi in sicurezza e ha firmato la sanatoria per gli immigrati irregolari. Con il Pd, 7 miliardi investiti in sicurezza e, nel 2017, calo del 68% degli sbarchi di migranti, con i rimpatri aumentati del 15%. Invece delle promesse impossibili di regalare redditi a chiunque, il Pd ha introdotto quello di inclusione per le fasce più deboli di popolazione. Impresa 4.0 è il più grande piano per la crescita industriale del paese, oggi al record del 3% . L'edilizia scolastica e le periferie sono state rimesse al centro con una programmazione di interventi e finanziamenti. Abbiamo dalla nostra l'umiltà dei fatti e l'entusiasmo per far meglio".

E concludono "Non cadiamo nella trappola della memoria corta: pensiamo al 2013, con l'incubo dello spread e la disoccupazione giovanile al 44%. Oggi abbiamo il record di crescita del Pil e 500.000 occupati in più a tempo indeterminato. Non basta ancora, ma le cose hanno ricominciato a muoversi come si deve, mentre altri preferiscono cavalcare paura e problemi per gonfiare nei sondaggi. Non credete a chi vi promette di cambiare il mondo in un giorno: andiamo a votare per non lasciare il paese a chi lo ha sempre lasciato peggiore di prima, senza estremismi, in cui politica è una parola buona, un mezzo e non un fine".

Alla fine della serata, sul palco anche i sindaci Pd del territorio, l'assessore regionale Federica Fratoni e i consiglieri regionali Marco Niccolai e Massimo Baldi per un ultimo “in bocca al lupo” ai due candidati.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.