La posta
Mercoledì, 12 Dicembre 2018 11:14

Il Pd Montecatini incontra i cittadini

MONTECATINI TERME - Il Partito Democratico ha dato avvio ad una serie di incontri aperti alla cittadinanza.  Il luogo simbolico, scelto per la prima iniziativa è stato quello di via Felice Cavallotti, cuore pulsante della città turistica e termale, rivitalizzato, insieme a Piazza del Popolo, dall’investimento “Città Nuova”, fiore all’occhiello del primo mandato della giunta Bellandi. 

Provando a tralasciare i tanti trascorsi ed evidentemente i molteplici errori strategici suggellati dalla odierna palese sofferenza economica e finanziaria della Società Terme di Montecatini SpA, non possiamo non menzionare quanto meno la relativamente recente cessione di quote da parte del Comune in favore della Regione a titolo gratuito.

MONTECATINI - "Purtroppo temevamo che il famoso bando sulle Terme Leopoldine non risolvesse le cose e difatti, dopo anni, siamo ancora al punto di partenza.

MONSUMMANO - “Quanto successo a Monsummano durante la sfida per il campionato juniores col Chiesina Uzzanese deve fare attentamente riflettere.

Alla nostra richiesta protocollata in Comune, a cui auspicavamo risposta scritta in tempi brevissimi, il Sindaco di Ponte Buggianese ha preferito rispondere tramite "La Nazione": ha deciso di donare 2 abeti ai parroci di Albinatico e Anchione mentre illuminerà la rotonda di Casabianca.

PISTOIA - Apprendiamo con sorpresa che la polemica sulla mozione relativa al presepe nelle scuole cittadine non si sopisce.

Siamo molto preoccupati dall’approccio dell’amministrazione Tomasi alla riqualificazione dell’area Ex Ceppo, la più rilevante trasformazione urbanistica della nostra città da vari decenni, ma anche più in generale sullo sviluppo della città. 

Venerdì, 07 Dicembre 2018 09:14

La sanità pistoiese tra ombre e luci

di Andrea Brachi*

Pistoia - Verso la fine di agosto avevo segnalato sulla mia pagina Fb, una piccola disfunzione organizzativa che avevo personalmente riscontrato presso il Cup di Pistoia, nel vecchio ospedale del Ceppo.

di Daniela Belliti

PISTOIA - Nonostante oltre 1200 firme raccolte dalla petizione in pochi giorni, le domande di legittimità sollevate, e la contrarietà di alcuni Sindaci, ieri la Conferenza Territoriale n. 3 ha approvato a maggioranza l’istanza di proroga della concessione a Publiacqua fino al 2024.