Contenuto Principale

SERRAVALLE – Una nota, firmata congiuntamente da Partito Democratico, Sel e Rifondazione Comunista,  prende posizione a fianco della Amministrazione serravallina nella vicenda dell'incendio al Cassero.

SERRAVALLE - Dopo il disastroso incendio della discarica del Cassero stupisce non poco anche il silenzio del Comitato di Controllo, organo istituito nel 1996 con la Convenzione stipulata tra il Comune di Serravalle e la società Pistoiambiente.

CASALGUIDI - “Ancora una volta il Comune di Serravalle Pistoiese ha deciso di consentire la chiusura di via San Biagio a Casalguidi per eseguire una serie di lavori a servizio di una sola abitazione in costruzione.

I cittadini che abitano nella zona della scuola elementare sono sconcertati per l’abbattimento inatteso e rapidissimo del parco secolare di pini e cipressi dell’ex ristorante “Unopiù” effettuato a quanto pare in mancanza di regolari autorizzazioni.

Prendendo spunto dalle parole scritte e da quelle rilasciate in occasione del commento alla stagione arancione dopo la gara interna con il Pisa che ha dato la salvezza alla nostra amata Pistoiese, vogliamo sottolineare l'importanza fondamentale che rivestono la gestione degli impianti sportivi e dei settori giovanili per le società sportive professionistiche di una città/provincia come Pistoia.

MONSUMMANO - “Inizio facendo una premessa...Sono per un territorio che si chiama Valdinievole, dove il coinvolgimento quando sarà, dovrà essere unico ed utile a noi tutti, ma non deve essere una festa paesana ad aprire intenti di varie fusioni.

CANTAGRILLO - “I camion diretti alla discarica di Fosso del Cassero continuano a sostare nelle ore di chiusura dell'impianto lungo via del Redolone.

PISTOIA - Questa mattina passando per caso da via Marini, ho notato in piazza Oplà una cinquantina di auto storiche, mi sono incuriosito e mi sono trattenuto a parlare con i partecipanti per capire il significato dell’evento.

SERRAVALLE - Il Comune di Serravalle Pistoiese ha approvato il Piano  di Protezione Civile con delibera di Consiglio n.16 il 20/03/2012.

AGLIANA - Una giunta "Smart" ,che si muove "Con il car pooling" e che si dimostra molto , troppo,... "easy" sulle cose importanti!

Sabato, 23 Aprile 2016 22:31

Il mercato storico come un Suk

PISTOIA - Invitato da operatori commerciali ambulanti del mercato settimanale in centro storico,dopo essermi reso edotto e documentato che delle 867 azioni di controllo del servizio annonario in tutto il Comune circa 300 riguardano queste attività,ho notato il divenire del mercato storico in un un suk.

PISTOIA - In merito alla lettera del signor Paolo Tosi, l'Amministrazione precisa che da tempo sono stati programmati gli appuntamenti nelle officine autorizzate per cambiare i pneumatici invernali delle auto del parco mezzi della Polizia municipale.

Elena Bardelli*

SERRAVALLE - Circa un mese fa avevamo presentato al Sindaco e all'assessore competente, una interrogazione circa le rendicontazioni delle società sportive sulla gestione degli impianti loro affidati, al fine di conoscere l'utilizzo delle somme versate dall'Amministrazione comunale sotto forma di contributo, ammontanti complessivamente ogni anno a più di 100mila euro.

SERRAVALLE - Il Consiglio Comunale di Serravalle Pistoiese (ristretto alla maggioranza) ha recentemente approvato la Variante n.2 al Piano Strutturale e la Variante Organica al Regolamento Urbanistico.

MONSUMMANO - Finalmente. Non ci sono più scuse, non ci saranno più bugie. Tutta la fuffa sulla fusione è una grande panzana mediatica da tirare fuori perchè far piacere alla segreteria regionale del PD.

MONSUMMANO - Negli ultimi giorni il mondo ha letteralmente preso fuoco, colpito in più parti con metodi sempre più cruenti e vigliacchi da terroristi che proprio non hanno intenzione di fermarsi. 

Al Presidente della Repubblica

    p.c. A Sua Santità Papa Francesco 

Egregio Presidente,

sono Fabrizio Geri e le scrivo da Pistoia per protestare nella maniera più ferma contro la firma che Lei ha apposto sul provvedimento governativo che fissa per la data del 17 aprile p.v. il referendum sulle trivellazioni nel Mar Adriatico.

Sarebbe stato invece utile far coincidere questa consultazione con la data prevista per le elezioni amministrative di maggio, evitando così l'evidente inopportunità di due chiamate al voto nell'arco di un mese: due chiamate al voto che comportano una spesa pubblica raddoppiata.

Pur essendo Lei il Presidente della Repubblica proposto dal segretario del Partito Democratico, il suo ruolo non La esime dal rappresentare e garantire tutti gli italiani e le loro istanze: ritengo pertanto inaccettabile il suo avallo ad impedire l'election day, anche in virtù dei suoi passati e costanti richiami alla necessità di austerity e sacrifici. Sacrifici e austerity ovviamente predicati nei discorsi di fine anno ma imposti nei fatti solo ai cittadini, sempre più esasperati dalla pressione fiscale che è la più alta d’Europa e da una situazione economica difficilissima. Il nostro è un paese dove la politica e i politici saranno ricordati per gli sprechi, le inefficienze e le ruberie più o meno a norma di legge con cui hanno letteralmente messo in ginocchio l’Italia: sarebbe stato un bel gesto, mi pare, in nome del risparmio di soldi pubblici, ma anche per favorire la partecipazione democratica al voto, prevedere un’unica tornata elettorale per la prossima primavera.

Sono stato nelle istituzioni, per la precisione nel Consiglio Comunale di Pistoia, e anche per il senso di responsabilità nei confronti della questione ambientale, da Lei più volte evocata, Le devo francamente dire che il suo gesto rappresenta proprio ciò che in questo momento bisognava evitare.

Dott. Fabrizio Geri

FIRENZE - Ancora una volta il governo entra nel già difficile rapporto tra cittadini e banche come un elefante in cristalleria.

FIRENZE - “L’anomala stagione invernale - afferma Jacopo Alberti, Consigliere regionale della Lega Nord - che ha pesantemente penalizzato i territori montani pistoiesi, ha evidentemente messo in grave crisi le attività commerciali locali che dovranno, comunque, affrontare, a breve, le usuali scadenze fiscali”. 

CUTIGLIANO - “Durante il consiglio comunale tenutosi a Cutigliano lunedì 08/02/2015, per richiesta dei gruppi di minoranza, alla contestazione fatta al sindaco sia dal consigliere Chiara Belli capogruppo della lista, “Il paese che vorrei, insieme si può” che dal consigliere Marco Ferrari, capogruppo della lista “Cutigliano è qui che voglio vivere” di aver rinnegato quanto dichiarato durante il consiglio comunale del 30/10/2014 (delibera 62) in cui affermava di farsi garante presso la Regione Toscana che fosse rispettato il voto espresso dai cittadini di Cutigliano e Abetone riguardo la fusione dei due comuni. Il Sindaco ha ironicamente ringraziato i 2 consiglieri di minoranza, per aver speso le loro serate ad analizzare parole che lui aveva detto ormai più di un anno fa, peccato che quelle affermazioni erano state fatte durante la discussione di una delibera di poi votata in sede consiliare e di cui resta verbalizzazione approvata durante il consiglio comunale successivo.

E’ veramente incredibile che proprio un Primo cittadino consideri di nessun valore le decisioni prese in sede istituzionale. Forse vogliamo abolire anche i Consigli Comunali?

Il Sindaco ha anche affermato che, non era colpa sua se durante il tempo trascorso tra la decisione di richiedere la proposta di fusione dei paesi di Abetone e Cutigliano e l’indizione del referendum consultivo (equiparato, del resto, dal capogruppo di maggioranza Giuseppe Daniele praticamente ad un sondaggio ) la giunta Regionale era cambiata. Non questa la sua colpa, bensì quella di non informarsi presso la nuova giunta se si sarebbe mossa secondo la prassi della precedente ( cioè se un paese avesse espresso parere sfavorevole la fusione non sarebbe stata fatta) oppure avesse modificato i propri criteri valutativi, in modo da poterli esplicitare ai cittadini che si apprestavano ad esprimere il proprio voto”.

Chiara Angela Belli

Ashley, Rosa, Annamaria, Anna, Lidia, Nadia, Nelly, Beata, Rached, Bonaria, Marinella, Carla: queste le donne vittime della violenza di genere dal 1°gennaio ad oggi.

SERRAVALLE - Nell'ultima seduta del Consiglio comunale è stata adottata la variante al Piano comunale di classificazione acustica, a cui abbiamo espresso voto contrario.

SERRAVALLE - Le recenti vicende che hanno interessato i dipendenti pubblici, meritano un attenta riflessione.

L'azione di riforma che il Partito Democratico sta portando avanti dal Governo centrale fino a scendere nei più piccoli Comuni deve essere contraddistinta dal coraggio di cambiare, vera chiave di volta della fiducia data dai cittadini.

SERRAVALLE - Apprendiamo che l'assessore Santucci, a seguito all'interrogazione presentata dalla sottoscritta sul rischio allagamenti di via Bucigattoli, piazza Vittorio Veneto e via Martiri della Libertà, si impegnerà ad analizzare ulteriormente il problema e, se ritenuti risolutivi e compatibili con le risorse a disposizione del Comune, ad eseguire nuovi interventi.