×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 445

La posta

È giusto che un bambino di 11 anni non debba conoscere la storia del nostro tempo? È giusto che non sappia niente di quello che è successo dopo la caduta dell’Impero romano? Ovviamente la risposta è no! Responsabile di quest’assurdità è la Riforma Moratti e questa riforma va, semplicemente, riformata.

PISTOIA - E' di questi ultimi giorni l’ennesima notizia negativa riguardo al trasferimento presso il Nuovo Polo della Sicurezza per la Questura e la Sezione della Polizia Stradale.

FdI-AN, attraverso una interrogazione da parte della sottoscritta, pone all'attenzione del Sindaco e dell'Assessore competente, un problema che da diciassette anni affligge un gruppo di residenti in via Pontassio a Casalguidi e a cui inspiegabilmente non è mai stata trovata soluzione.

PISTOIA - I genitori rappresentanti delle 25 classi della Scuola Media Cino da Pistoia, riunitisi il 6 novembre presso la sede di via E.Rossi hanno incontrato, su iniziativa del presidente del Comitato Genitori, i componenti del tavolo paritetico, voluto dal sindaco, al fine di trovare una soluzione al problema della chiusura del prefabbricato, per essere informati su quanto emerso durante i lavori.

Che sia festa! Che sia divertimento! Che sia sport!

A distanza di qualche giorno dalla rumorosa caduta del platano in via dei Macelli, ora che è tornata la calma, possiamo fare qualche considerazione.

 

Vorrei intervenire sulle ultime decisioni (comunicate ad alcune persone) di cui l'assessore Tuci informa sui quotidiani.

In seguito alla posizione politica presa dal sottoscritto e da Magrini vedo che il presidente dell’Arci Tasselli si sente colpito personalmente e come suo fare risponde come il titolare di uno scranno ereditato per volontà divina come facevano i sovrani di un tempo e pertanto inamovibile.

PISTOIA - La segreteria provinciale, i sottoscritti 21 consiglieri e 75 presidenti di Circolo riportati in calce (i primi che siamo riusciti a contattare nel poco tempo a disposizione) esprimono una netta presa di distanza dalle posizioni espresse dai consiglieri Magrini e Michelozzi, chiaro sintomo che per qualcuno il Congresso svoltosi a fine gennaio a Pieve a Nievole non si è mai concluso. La replica all’articolo è collettiva e solidale, quanto solidale e democratica è la nostra associazione.