Venerdì, 15 Marzo 2019 09:31

Approvazione bilancio: gli emendamenti della Lega

PISTOIA - Il gruppo Lega in consiglio comunale e la Lega, Sezione di Pistoia comunicano che nei giorni 11, 12, 13, 14 di marzo, in Palazzo di Giano si sono tenute quattro rispettive assemblee pubbliche volte all'approvazione del "Bilancio di Previsione Per l'Esercizio Finanziario" dell'anno 2019.

In esse, il gruppo Lega (capogruppo G. Gori, consigliere A.Belli, consigliera C. Cerdini, consigliere F. Mazzeo), ha presentato i seguenti emendamenti, ispirati dall’intento di chiedere all’amministrazione cittadina, interventi economici a favore dei commercianti del centro e delle periferie, a testimonio del fatto che la Lega opera sempre con la massima attenzione nei confronti delle attività produttive e dell’imprenditoria privata dei pistoiesi:

al punto N° 1 dell'ordine del giorno, in materia di "disciplina generale delle tariffe per la fruizione di beni e servizi", il gruppo Lega ha presentato un emendamento a riguardo del mercato di Bottegone, che prevede una riduzione tariffaria agli ambulanti pari al 15% rispetto alla tariffazione previgente introdotta nel 2016.

Al punto N° 10 dello stesso ordine del giorno poi, in riferimento al "Documento Unico di Programmazione", detto DUP; è stato presentato un emendamento nel merito del sostegno alle attività commerciali e artigianali del centro storico, attraverso la previsione di agevolazioni fiscali e tariffarie, oppure, attraverso la corresponsione di un contributo economico a carico del bilancio comunale, con un impegno di tali agevolazioni non inferiori alla durata di un triennio, che preveda l'esclusione delle seguenti categorie: -compro oro, argenti e preziosi -attività per soli adulti -attività che prevedono scommesse e gioco che comprendano, anche parzialmente, apparecchi automatici anche se questi collegati/istallati in locali attigui all'attività principale -somministrazione di cibi etnici, kebab, ristoranti asiatici, ecc. -attività commerciali riconducibili a brand nazionali o internazionali tale emendamento riguarda l'area del Centro Storico, oltre a due vie storiche per il commercio, quali: via Della Madonna e via Carratica.

questo articolo è stato offerto da:


 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.