MONTAGNA

Giovedì, 09 Ottobre 2014 19:01

Ritrovato in un canalone il corpo del fungaiolo disperso

di Thomas Gargano

ORSIGNA – È stato ritrovato senza vita il corpo di Giancarlo Vagnini, 69 anni, il fungaiolo disperso da ieri sulla montagna pistoiese.

L'allarme era scattato ieri sera, intorno alle 20, quando l'uomo, originario di Siena, non era rientrato a casa. Alle prime luci dell'alba di stamani sono scattate le ricerche, che hanno visto impegnate squadre del soccorso alpino e dei vigli del fuoco. Data la vastità dell'area di ricerca, sono state impiegate diverse squadre di soccorritori provenienti da tutta la Toscana.

Il ritrovamento è avvenuto questo pomeriggio, intorno alle 17. L'uomo, un fungaiolo esperto conoscitore del territorio, è caduto in un canalone nella zona di Porta Franca, all'Orsigna. Con tutta probabilità è scivolato mentre percorreva il sentiero, facendo un volo di almeno venti metri per poi sbattere la testa. In questi minuti sono ancora in corso le operazioni di recupero del cadavere. Si tratta di zone molto scoscese, e proprio per questo le operazioni richiederanno ancora del tempo.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.