Contenuto Principale

Alla guida di una 500 rubata, tenta la fuga: inseguito e arrestato

QUARRATA - Movimentato arresto ieri, mercoledì 14 giugno, ad opera dei carabinieri del Norm.

La centrale operativa del comando provinciale di Pistoia, aveva diramato in mattinata le ricerche di una Fiat 500 rubata la notte precedente a Prato e una pattuglia del radiomobile si è vista sfilare davanti, in via Corrado da Montemagno, proprio quell’auto guidata da un uomo.

La 500 è stata immediatamente seguita ma il conducente, accelerando bruscamente, ha ignorato l’alt che gli è stato più volte intimato. Dopo qualche chilometro percorso a tutta velocità in via Fiorentina, il fuggitivo ha abbandonato il mezzo e si è dato alla fuga fra le piante di un vivaio. Inseguito dai militari è stato raggiunto e bloccato dopo una breve colluttazione nel corso della quale nessuno è rimasto ferito.

Dichiarato in arresto, il giovane, S.R., 26enne nato a Prato, di fatto senza fissa dimora e con vari precedenti di polizia a suo carico, è stato trasferito negli uffici del comando provinciale di viale Italia a Pistoia e lì i militari hanno scoperto che la stessa persona era stata convocata in mattinata insieme ad un legale per essere sentito nell’ambito di un altro procedimento penale.

A bordo dell’auto rubata i carabinieri hanno trovato il classico “spadino” utilizzato per aprire la serratura della portiera e forzare il blocchetto di accensione, che è stato sequestrato insieme alla 500.

Dopo la formalizzazione dell’arresto per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, in attesa della direttissima di oggi, il giovane è stato condotto al Santa Caterina.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna