Contenuto Principale

Business Market Day: obiettivo creare rete d'impresa territoriale

Un momento dell'incontro di oggi a Toscana Fair Un momento dell'incontro di oggi a Toscana Fair

PISTOIA – E’ stata la prima edizione di una manifestazione che ha subito presentato ai nastri di partenza almeno 500 operatori toscani (e molti di questi provenienti dalla provincia di Pistoia), tra buyer e seller dei settori turismo, commercio e agroalimentare.

Il Business Market Day si è svolto oggi a Toscana Fair, l’area espositiva Fratelli Mati di via Bonellina.

Per l’intera giornata al Bmday, evento organizzato dalla Confesercenti, si sono incrociate la domanda e l’offerta di prodotti e servizi con il primario obiettivo di creare le condizioni per facilitare gli scambi, far allacciare nuovi contatti, informare sulle nuove tipologie di servizi disponibili. “Esplora, condividi, cresci” era infatti lo slogan scelto per promuovere l’iniziativa.

“Sono state gettate le basi – commenta Stefano Giachetti, Confesercenti – per creare una vera e propria rete d’impresa territoriale. In poche parole: se prima un albergo o un ristorante del nostro territorio acquistava i prodotti in Piemonte o in Sicilia, oggi è venuto a conoscenza che anche in provincia di Pistoia o in Toscana esiste un’offerta di qualità in grado di soddisfare tali esigenze”.

La manifestazione si è sviluppata su quattro aree: il workshop dedicato al turismo, il workshop del commercio (con un ampio spazio espositivo dove era presente anche uno stand di “Cotto ad arte”, la scuola di cucina della Confesercenti), l’area di presentazione dei prodotti e l’aula con il programma di convegnistica. Si è parlato di web marketing, modelli di rete, strumenti per la crescita delle imprese.

“Abbiamo sostenuto questo evento – ha detto Innocenti – per aiutare le imprese del commercio di vicinato e del turismo a meglio affrontare i cambiamenti nel settore. Il che vuol dire essere in grado di innovarsi e far crescere i propri ricavi. Dobbiamo con coraggio proseguire su questa strada con un’azione comune tra associazioni e istituzioni”.

“In questa iniziativa – ha detto Bruzzani - la comunità delle imprese si è incontrata e ha parlato di sé con gli altri. La questione centrale è che questo valore sta scomparendo. Allora dobbiamo farlo vivere nel mondo della comunicazione e dell’agire con l’obiettivo di ampliare le potenzialità di crescita del settore. Anche per questo l’obiettivo è fare di Bmday un appuntamento annuale”.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Pistoia

'Il treno della memoria': presentazione del libro al caffé Parterre di Pistoia

PISTOIA - Fra le iniziative per la celebrazione del Giorno della memoria, mercoledì 24…

In Palazzo dei Vescovi la presentazione del nuovo libro di Vannino Chiti

PISTOIA - Venerdì 26 gennaio alle ore 16.30, al Palazzo dei Vescovi di Pistoia si terrà…

Pistoia, mercoledì 24 divieto di sosta in via Venturi

PISTOIA - Mercoledì 24 gennaio dalle 8 alle 18 in via G. Battista Venturi, in prossimità…

"L'ansia di parlare in pubblico", mercoledì 24 un incontro alla San Giorgio

PISTOIA - Mercoledì 24 gennaio alle 17 in Auditorium Terzani si terrà l’incontro “L’ansia…

Il giorno della memoria, Kitty racconta la sua storia ai ragazzi delle medie

BOTTEGONE – Kitty ha 82 anni e torna al Bottegone, nel secondo anno consecutivo, per…

Reportpistoia su Facebook