PISTOIA

Lunedì, 16 Ottobre 2017 13:18

Scuola: dalla Fondazione Caript 200 borse di studio

PISTOIA - Sono state oltre 370 le domande per l’edizione 2017-2018 delle borse di studio della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, rivolto agli studenti di ogni ordine e grado del territorio pistoiese.

Di queste, sulla base dei requisiti di partecipazione stabiliti dal bando di concorso, 306 sono state giudicate ammissibili, 200 quelle accolte. I principali criteri di valutazione sono stati quelli della media scolastica (che concorre alla formazione del punteggio attribuito in centesimi per 80/100) e della certificazione Isee (che concorre alla formazione del punteggio attribuito in centesimi per 20/100).

Le risorse erogate – 500 euro per gli studenti di scuole medie, 700 euro per gli studenti di licei e istituti superiori, e 900 euro per gli iscritti all’università – potranno essere destinate all’acquisto di testi scolastici, alla copertura delle tasse universitarie, e in generale al sostenimento di tutte le spese necessarie allo svolgimento dell’attività formativa.

I dati. Sono state assegnate tutte le 200 borse di studio previste dal bando – 61 per gli studenti della scuola media, 116 per le scuole superiori e 23 per l’università – pari al 53% del totale delle richieste pervenute alla Fondazione Caript. Tra le statistiche di questa edizione, la nazionalità prevalente ad aver fatto richiesta è quella italiana e gli studenti risiedono per la maggior parte tra Pistoia e la Valdinievole.

Le consegne. La consegna degli assegni ai borsisti avverrà a partire dalle ore 9.30 di lunedì 23 ottobre fino a martedì 31 ottobre 2017, secondo il calendario predisposto e visibile nella sezione “Bandi e contributi” del sito della Fondazione www.fondazionecrpt.it. La Fondazione invita a rispettare gli orari indicati sul sito per non creare disagi nella consegna delle borse di studio.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.