Contenuto Principale

Montemurlo, droga nascosta sottoterra e in un casolare

MONTEMURLO - Hashish, marijuana, eroina trovata in mezzo alle spiepi di alcuni parchi e dentro un casolare abbandonato.

I Carabinieri della Tenenza di Montemurlo, nel corso di un servizio coordinato a largo raggio condotto in collaborazione con i Carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo di Firenze e delle unità cinofile antidroga Batman e Berika, hanno ispezionato alcuni parchi del Comune di Montemurlo sequestrando in via Tanaro, all’interno di un casolare abbandonato, 45 grammi di hashish, 97 grammi di marijuana e cinque dosi di eroina.

In via Leoncavallo, nascosti tra la vegetazione, sono stati trovati e sequestrati frammenti di hashish ed una decina di grammi di marijuana; nei cespugli dei giardini pubblici di via Pietro Micca sono stati sequestrati sei grammi di marijuana. I controlli estesi anche alla periferia di Prato hanno consentito di rinvenire e sequestrare, in un area dismessa, fra la vegetazione in via Didaco Bessi, una decina di dosi di cocaina.

Nel corso del servizio è stato identificato, perquisito e denunciato in stato di libertà per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e falsificazione di monete e spendita, un trentenne albanese residente a Prato e pregiudicato, poiché trovato in possesso di una decina di grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, un bilancino di precisione e di 1750 euro in banconote da 50 euro contraffatte.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito