PRATO PROVINCIA

Giovedì, 08 Novembre 2018 11:10

Prato, in poche ore in carcere due latitanti di 30 e 23 anni

ordine di carcerazione emesso dai tribunali di Roma e Milano

PRATO - Stamani i carabinieri di Montemurlo hanno arrestato un 30enne pregiudicato nigeriano.

In particolare, l’autorità giudiziaria romana, concordando con i riscontri investigativi raccolti dai militari dell’Arma, ha emesso nei confronti del giovane un’ordinanza di applicazione della detenzione domiciliare poiché ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 30enne è stato rintracciato a Prato, dove risiede da tempo, ed è stato condotto ai domiciliari.

Sempre stamani i carabinieri della Stazione di Iolo hanno arrestato una 23enne di origini nomadi e gravata da numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio.

La donna è stata fermata e identificata dai militari durante un servizio di controllo del territorio.

Da una verifica alla banca dati delle Forze di Polizia è emerso che la donna aveva a suo carico un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Milano dovendo espiare la pena per vari furti commessi nella provincia di Milano.

La 23enne è stata condotta a Sollicciano.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.