PRATO

Giovedì, 11 Ottobre 2018 17:26

Stadio Lungobisenzio, Biffoni indagato per abuso d'ufficio

"Sono certo della mia correttezza"

PRATO - Il sindaco di Prato Matteo Biffoni è indagato per abuso d'ufficio sulla questione della cessione di proprietà dello stadio Lungobisenzio. Le indagini sono state avviate dalla Procura a seguito dell'esposto presentato dal presidente del Prato Paolo Toccafondi.

In una nota il sindaco Biffoni ha così commentato: "Lo ritengo un atto dovuto a seguito dell’esposto di Toccafondi. Rispetto il lavoro della Procura e ho piena fiducia nella magistratura. Sono certo della mia correttezza nello svolgere il mio ruolo sempre volto a tutelare l’interesse pubblico. Come fino ad ora confermato sempre anche dai tribunali amministrativi che hanno riconosciuto la legittimità degli atti compiuti dal Comune".

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.