LA BRACE
Ristorante Pizzeria 
Il ristorante pizzeria la Brace si trova a poche centinaia di metri dal centro storico, è un locale moderno, apprezzato dai giovani ma anche da meno giovani e famiglie. A conduzione familiare, è gestito da venti anni da Claudio e Laura, che con la loro esperienza nella ristorazione - e la passione di Laura nel creare sempre piatti nuovi - offre alla clientela un menù tipico di cucina toscana di terra e mare con piatti sempre nuovi. Completa l'offerta la gentilezza e la preparazione di Claudio che riesce sempre a soddisfare le esigenze dei clienti. Quest'anno nel menù sono stati inseriti piatti nuovi a base di tartufo, funghi e pesce. Ad accompagnare le portate, una eccellente carta dei vini con le migliori etichette, compresi i vini biologici. Per chi ama la pizza cotta nel forno a legna, qui può trovare numerose varietà di proposte, oltre alle schiacciatine ed ai calzoni, accompagnati da buone birre, vini e bevande varie. Per chi viene a visitare Pistoia, il locale offre un menù turistico a 15 €, e il giovedì serata speciale con pizza e bevuta a 8 €.




Stampa
 
LA BRACE - Ristorante Pizzeria

Via delle Olimpiadi, 2, 51100 Pistoia PT
Per info: 0573 26352
Contenuto Principale

Rugby Pistoia, incontro tra giocatori e Amministrazione. La promessa: "Campo pronto entro il 2 ottobre"

PISTOIA - Volontà totale dell'Amministrazione a rendere omologabile il campo di Pistoia Ovest entro il 2 ottobre.

La garanzia di poter svolgere gli allenamenti del giovedì in un campo diverso fino al termine dei lavori. L'impegno a risistemare gli spogliatoi e a concedere i permessi per l'allestimento di una area per il terzo tempo. Questo quanto emerso ieri dall''incontro avvenuto tra gli Orsi, la squadra di ruby cittadina, e l'Amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco Tomasi e dall'assessore allo sport Magni.

“Magni e Tomasi – scrivono gli Orsi in una nota – hanno finalmente potuto constatare di persona lo stato di degrado e abbandono in cui versa l'impianto sportivo. Sono stati messi a conoscenza della non omologabilità del campo (nelle condizioni attuali) sancita da un sopralluogo del presidente del Comitato regionale Toscano (avvenuta giovedì sera)”.

Dal sopralluogo sono emersi tutti i problemi del campo, a partire dal fondo duro che non consente il contatto con il terreno senza procurarsi abrasioni o ferite. Manca poi un impianto di irrigazione e sono presenti porte che costituiscono ostacoli fissi andando così diminuire la lunghezza utile del campo oltre i limiti consentiti. Per non parlare delle buche, pericolosissime per l'incolumità dei giocatori.

“Sindaco e assessore – si legge nella nota degli Orsi - si sono impegnanti a risolvere tutti questi problemi entro il 2 di ottobre ultima data utile per ottenere l'omologazione. Oltre tale data non sarà possibile disputare in casa la prima di campionato andando incontro a sanzioni per la società e, soprattutto a penalità in classifica che comprometterebbero definitivamente le possibilità degli Orsi di ambire al Poule Promozione (rendendo vani quindi anni di lavoro e impegno)”.

“L'amministrazione si è impegnata inoltre, sempre a brevissima scadenza a risistemare gli spogliatoi e a concedere i permessi per l'allestimento di una area per il terzo tempo. Nelle settimane fino al completamento dei lavori l'assessore Magni ha assicurato che provvederà a far avere alla squadra la possibilità di effettuare l'allenamento del giovedì su un altro campo in maniera che sia possibile provare spazi e schemi di gioco prima dell'inizio del campionato”.

Altro in questa categoria: « La Pistoiese supera il Monza 1 a 0

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito