LOCANDA ZACCO
Ristorante - Bed & Breakfast 
Basterebbe la posizione di per sé a promuovere a pieni voti la Locanda Zacco. Scendi dall'auto e ai tuoi piedi c'è la bellissima distesa della Valdinievole e la profondità della piana che va verso Fucecchio, Empoli e Firenze. Magnifico. Il resto, dà sostanza alla prima impressione. La locanda si trova nel comune di Marliana, a 800 metri di altitudine e ad una manciata di chilometri da Montecatini, lungo la strada che tagliando boschi e foreste, raggiunge Prunetta per poi inerpicarsi verso Abetone. Un gioiello incastonato in un mare di verde antico, ricco di bellezza e di storia. Come la locanda. Il ristorante, a conduzione familiare, dispone di una sala principale riscaldata in inverno da un caratteristico caminetto e di una graziosa veranda, per una capienza complessiva di circa 60 persone; in estate invece, il giardino esterno permette di gustare le nostre ricette immersi nella naturale tranquillità della montagna, in un ambiente unico e suggestivo. Il menù della locanda varia ogni settimana, seguendo i cambiamenti che la natura offre nelle varie stagioni dell’anno. Menù ricco e variegato. Gli antipasti, oltre ad un’ampia selezione di affettati e formaggi offrono una scelta di terrine calde, con formaggio fuso in forno, abbinati a frutta, verdura e affettati. Le nostre specialità sono le paste fatte in casa: a partire dai tortelli, con ripieni che variano in base alle stagioni (castagne, zucca, funghi porcini etc.), passando per gli spaghetti, maccheroni e tagliolini, senza dimenticare i risotti o le zuppe nei periodi invernali. In Toscana naturalmente non può mancare la carne; filetti di manzo all’Alpina, o con salsa di Chianti, maialino di latte al forno e prosciutto arrosto sono solo alcuni esempi delle proposte che è possibile trovare. Oltre alla ristorazione la Locanda Zacco offre ai suoi ospiti la possibilità di sostare più a lungo, utilizzando una delle camere, così da godere a fondo l’ambiente confortevole e la tranquillità naturale circostante. E le camere sono davvero un tocco di classe.
Stampa
 
LOCANDA ZACCO - Ristorante Bed & Breakfast
Via Mammianese 49 Loc. "Goraiolo" Marliana PT / tel. 0572.698028

Contenuto Principale
Domenica, 14 Maggio 2017 21:52

Le bugie della Boschi e quelle degli altri

di Nicola Cariglia*

Se non salta fuori qualcosa di molto più compromettente, la grande polemica per l’interessamento del ministro Boschi alle sorti di Banca Etruria, mi pare proprio un grande cesto di panna montata.

Pubblicato in Agorà

di Nicola Cariglia*

Era il 27 novembre 1947. La guerra finita da poco, il governo di De Gasperi cercava di venire a capo della confusione che c’era in gran parte della penisola.

Pubblicato in Agorà

di Nicola Cariglia*

Era prevedibile ed ampiamente previsto, almeno su Pensalibero.

Pubblicato in Agorà

di Nicola Cariglia*

Ho intenzione di partecipare all’assemblea “Socialisti in Movimento” che si svolgerà a Roma domenica 12 marzo nella Sala Casa Bonus Pastor (via Aurelia 208).

Pubblicato in Agorà

di Nicola Cariglia*

Ma guarda: i promotori dei ricorsi alla Corte costituzionale sulle due ultime leggi elettorali, cioè coloro che hanno “silurato” prima il Porcellum e poi l’Italicum, hanno una caratteristica sapientemente occultata da giornali, radio e televisione.

Pubblicato in Agorà
Lunedì, 16 Gennaio 2017 12:59

Se fossi Matteo Renzi

di Nicola Cariglia*

Marco Mayer è un personaggio fiorentino dai mille interessi culturali e professionali che degnamente coronano una attività politica iniziata ancora imberbe ma che non ha esaurito la formazione della sua personalità, pur avendogli consentito di raggiungere traguardi di grande rilievo: consigliere regionale a 23 anni, capogruppo del PCI, assessore alla cultura e poi al commercio.

Pubblicato in Agorà

di Nicola Cariglia*

Chiedo scusa se il mio approccio con il nuovo anno avrà toni che poco si addicono al roseo buonismo tipico della circostanza.

Pubblicato in Agorà

di Nicola Cariglia*

Mi ero permesso in un precedente articolo di consigliare a Renzi una cosa non semplice né banale: ritirarsi per qualche anno, sparire, sfuggire all’abbraccio di quelli che facendo finta di sostenerlo si aggrappano a lui per sopravvivere e che lo trascineranno a fondo.

Pubblicato in Agorà

di Nicola Cariglia*

Conosco un poco Renzi. E lo stimo troppo come politico per pensare che possa essergli sfuggito in un momento di rabbia e di paura il termine “accozzaglia” usato nei confronti di tutti coloro che si oppongono alle riforme costituzionali sottoposte a referendum.

Pubblicato in Agorà

di Nicola Cariglia*

Questa lunga campagna referendaria ha davvero mandato in ciampanelle un sacco di persone di entrambi i fronti, si e no, se persino Galli della Loggia, sul Corriere della Sera, se ne è venuto fuori con una tesi tanto suggestiva quanto nei fatti strampalata.

Pubblicato in Agorà
Pagina 1 di 3