TOSCANA

Domenica, 01 Ottobre 2017 09:44

Tumore al seno: Firenze in rosa Onlus “scende in Arno” per il mese della prevenzione

FIRENZE - Stamani alle ore 11, parata scenografica con imbarcazioni di ogni tipo sull’Arno.

Per il Pink October 2017, mese internazionale di prevenzione del tumore al seno, il cuore di Firenze si colorerà di rosa per opera di Firenze in rosa Onlus, nell’intento di divulgare e di promuovere una cultura della prevenzione del tumore al seno attraverso la possibile diagnosi precoce e la promozione della salute e di corretti stili di vita. L’associazione darà vita a numerose iniziative sul territorio volte a sensibilizzare donne, ma anche uomini, ad informarsi per sottoporsi a controlli periodici.

Stamani un’onda rosa attraverserà l’Arno partendo da Ponte Vecchio fino a Palazzo Corsini, dove le imbarcazioni eseguiranno una coreografia per salutare la Biennale dell’Antiquariato di Firenze, che proprio quel giorno chiuderà la sua 30ª edizione. Per l’occasione, tutti gli stand presenti a Palazzo Corsini e gli oltre 1000 negozi della città aderenti all’iniziativa esporranno il fiocco rosa, simbolo della prevenzione al tumore al seno.

Firenze in rosa Onlus, si è impegnata a coinvolgere tutta la cittadinanza in vista del Festival Mondiale di Dragon Boat delle Donne in Rosa che realizzerà nel 2018 e che avrà luogo per la prima volta nel continente europeo. Sarà la Toscana con Firenze ad ospitare dal 6 all’8 luglio 2018 la V edizione dell’IBCPC Dragon Boat Festival al Parco delle Cascine e nelle acque dell’Arno.

La manifestazione, indetta dall’International Breat Cancer Paddler’s Commission, si svolge ogni quattro anni e costituisce un evento internazionale partecipativo, senza connotazioni di carattere agonistico, rivolto a squadre di donne operate di tumore al seno (Brest Cancer Survivors), che svolgono la pratica del Dragon Boat come attività riabilitativa post-operatoria.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.