TOSCANA
Giovedì, 30 Novembre 2017 10:42

Banca Toscana consegna 49 borse di studio

FIRENZE - Banca Alta Toscana credito cooperativo consegna 49 borse di studio ad altrettanti giovani che hanno concluso le scuole medie, superiori e si sono laureati con il massimo dei voti.

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 2 dicembre, dalle 15,30, nell'auditorium della sede di Vignole. “Sarà come ogni anno un'occasione di festa per le famiglie, che vedranno riconosciuto il merito scolastico dei loro ragazzi. Per noi - continua il presidente di Banca Alta Toscana Giancarlo Gori - il concorso è uno strumento con cui contribuire alla formazione qualificata delle nuove generazioni e rinnovare l'impegno cooperativo per lo sviluppo del territorio, dal punto di vista sociale e culturale, oltre che economico”.

E' questa la ventesima edizione del bando per borse di studio, che la Bcc di Vignole ha fondato nel lontano 1998. Un premio che in questi venti anni ha visti premiati oltre 700 ragazzi, soci e figli di soci della Banca, e distribuiti circa 650 mila euro. Quest'anno, come detto, saranno consegnati 49 riconoscimenti, per un totale di 24.900 euro, a cui si aggiunge un premio di 103,20 euro, pari a 20 azioni, assegnato a ciascuno dei 41 studenti maggiorenni, finalizzato all'incremento della loro partecipazione nella Banca.

I ragazzi che hanno ottenuto la licenza media con il massimo dei voti riceveranno 200 euro; 400 euro il premio per i migliori neo-diplomati, mentre a coloro che hanno ottenuto la laurea magistrale con votazione di 110 o 110 e lode andranno 700 euro. Una parte dei premi sarà riconosciuta sotto forma di voucher per l'apertura di un fondo pensione (50 euro per i ragazzi delle scuole medie e per i neodiplomati, 100 euro per i neolaureati).

Durante l'iniziativa è prevista anche la consegna dei bonus bebè, il contributo di 300 euro riconosciuto da Banca Alta Toscana ai soci che festeggiano la nascita di un figlio. Dopo quelli già assegnati nella prima parte dell'anno, sabato saranno distribuiti 35 bonus bebè ai genitori dei bambini nati nel secondo semestre del 2017.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.