TOSCANA

Martedì, 16 Ottobre 2018 17:48

Fa evadere 8 mln euro: commercialista in manette

La Guardia di Finanza indaga altre 26 persone per frode

FIRENZE – La Guardia di Finanza di Firenze ha arrestato questa mattina, martedì 17 ottobre, M. R., commercialista fiorentino con residenza fiscale a Londra.

Il professionista è indagato per sottrazione fraudolenta al pagamento della imposte aggravata. Secondo le fiamme gialle l'uomo avrebbe messo in piedi un sistema di 'scatole' per svuotare i patrimoni di società indebitate con l'Erario, portandole alla bancarotta e riuscendo poi a nascondere i profitti illeciti dell'evasione fiscale trasferendoli all'attivo di nuovi soggetti giuridici apposta costituiti.

Di pari passo l'autorità giudiziaria ha promosso istanze di fallimento per 19 società operanti nel settore della ristorazione e del 'food and beverage' che, grazie alla consulenza del commercialista, avrebbero evaso 8 milioni di euro tra il 2014 e il 2017. Nel dettaglio la frode architettata dal professionista consisteva nel determinare il depauperamento di aziende in crisi fino a dichiararne la bancarotta.

Denaro e beni immobili di proprietà della attività commerciali clienti del commercialista venivano intanto trasferiti all'estero.

Il commercialista, residente a Firenze, è finito in manette con ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip Alessandro Moneti su richiesta del pm Giuseppe Ledda. Con lui sono indagate altre ventisei persone, accusate di aver frodato il fisco. Eseguite inoltre ventisette perquisizioni domiciliari nelle province di Firenze, Livorno, Pisa, Roma e Bologna.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.