TOSCANA
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 473

TOSCANA

FIRENZE - L'incontro di venerdì scorso, 16 maggio 2014 con l'Assessore ai Trasporti della Regione non ha chiarito tutti i punti a base della protesta unitaria indetta dalle organizzazioni sindacali di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Faisa-Cisal e UGl-Trasporti della Toscana per domani, martedì 20 Maggio.

FIRENZE – Il licenziamento è una inutile forzatura, inaccettabile in una fase in cui esiste ancora la possibilità di fare ricorso ad ammortizzatori sociali e quando è in campo un interesse per rilevare lo stabilimento.

FIRENZE - Un impegno importante e in controntendenza: in un momento in cui si tende a tagliare, la Regione Toscana continua ad investire e a considerare prioritario lo sviluppo del trasporto pubblico locale.

FIRENZE - Sarà Joseph Polimeni (nella foto) il nuovo direttore generale pro tempore dell'azienda Usl 2 di Lucca. Lo ha comunicato oggi con lettera all'attuale direttore sanitario il presidente della Regione Toscana.

FIRENZE – La seconda delle cinque "domeniche in musica" per ricordare Claudio Abbado è confermata alle ore 11 di domenica 18 maggio nella sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati (Piazza del Duomo 10 a Firenze).

FIRENZE - Secondo la Regione, la Toscana per tassazione sulle imprese artigiane è sostanzialmente nella media italiana, con l'eccezione di Firenze e Grosseto, nettamente al di sopra del 63,1% che è il dato medio nazionale diffuso da Cna, ma le differenze non sono imputabili alla Regione – che nel tassare applica criteri territorialmente omogenei – quanto a problematiche, peculiarità o ragioni locali.

ROMA - Arriva in Parlamento il raddoppio della linea ferroviaria Viareggio-Firenze nel tratto fino a Pistoia.

Firenze – Dal primo novembre di quest’anno l’importo del biglietto d’ingresso alla Galleria degli Uffizi e alla Galleria dell’Accademia salirà dagli attuali 6,50 euro a 8 euro.

FIRENZE – A partire da domani, 15 maggio, i centri per l'impiego cominceranno a ricevere i giovani secondo il calendario di appuntamenti partito con il programma Garanzia Giovani. La Toscana è stata la prima Regione a dare attuazione all'iniziativa europea che si propone di ridurre la disoccupazione giovanile, in particolare scalzando lo zoccolo duro di quanti, fra i 15 e i 24 anni, non studiano più e ancora non lavorano.