VALDINIEVOLE

Mercoledì, 20 Marzo 2019 17:31

Concorso nelle scuole per una corretta gestione dei rifiuti

La presentazione del concorso La presentazione del concorso

I ragazzi a Pescia realizzeranno un tutorial sulla differenziata

PESCIA – Presentato oggi al Palagio del Comune di Pescia il progetto Educational Broadcast your Waste, format di comunicazione che vede la città dei fiori quale Comune pilota tra i 58 gestiti da Alia e che si rivolge in maniera mirata alle Scuole secondarie di primo grado del territorio pesciatino. Il progetto, realizzato dall’Amministrazione comunale di Pescia ed Alia insieme a SmemoLab Impresa Sociale e ad UnescoGiovani, prevede lo sviluppo di un percorso dedicato all’economia circolare, partendo da un innovativo modello di format per le lezioni di educazione ambientale e lanciando un contest rivolto alle classi degli istituti secondari di primo grado. L’obiettivo è quello di sviluppare nei ragazzi una conoscenza e consapevolezza utili a maturare comportamenti virtuosi in prima persona e a contagiare quindi positivamente famiglie e conoscenti; da qui, attraverso il lavoro con gli insegnanti, sulla base delle informazioni ricevute, ciascuna classe partecipante potrà realizzare un video tutorial immaginando di spiegare uno o più fra i concetti affrontati .

La formazione in classe ed il contest

Il target dei partecipanti è stato individuato nei ragazzi degli istituti secondari di primo grado di Pescia. Il percorso educativo sarà incentrato sul viaggio dei rifiuti, dalla produzione al conferimento, attraverso un’analisi dei gesti compiuti in ogni fase del giorno, con evidenza dei comportamenti positivi e negativi e delle loro conseguenze sulla vita di ognuno. Il rifiuto correttamente conferito e trattato torna sotto forma di prodotto (economia circolare) senza dar luogo a sprechi. Il kit formativo, sviluppato dagli insegnanti che utilizzeranno i contenuti e gli strumenti forniti da Alia, sarà incentrato sulla sensibilizzazione al consumo etico e al rispetto per l'ambiente, con l’obiettivo di stimolare la percezione che differenziare la raccolta dei rifiuti non è solo un obbligo di legge, ma un investimento sul futuro, un'impronta positiva che i giovani di oggi devono lasciare per le future generazioni. Dopo questa prima fase in classe sull'importanza per il territorio di una corretta raccolta differenziata, sarà somministrato ai ragazzi un questionario relativo al progetto. La classe potrà quindi partecipare al contest realizzando un video tutorial su uno dei temi trattati in classe, utilizzando specifici linguaggi. Alia diffonderà i video attraverso i propri canali social, che ciascuno potrà anche condividere individualmente per darne la più ampia diffusione. Il video che otterrà il maggior numero di like e condivisioni vincerà un incontro con il testimonial del progetto, il rapper toscano Blebla, la cui performance è stata molto apprezzata dai ragazzi. 

“Abbiamo sempre considerato il rispetto per l’ambiente e la lotta all’inquinamento punti prioritari della nostra azione amministrativa, orientando provvedimenti e interventi in questa direzione- ha spiegato il sindaco di Pescia Oreste Giurlani nel suo intervento-. In un momento in cui il mondo sembra mobilitarsi per il clima e la tutela della terra, questa nostra iniziativa è perfettamente in linea con una sensibilità crescente su queste tematiche. Pescia c’è, come abbiamo sottolineato nei giorni scorsi e siamo orgogliosi di essere il comune pilota per un progetto di tale portata. Del resto la nostra vocazione di polo scolastico è perfetta per una operazione di questa natura”.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.